Profilo della società

La società KAIROS RESTAURI S.n.c. di Luca Zappettini & C. costituita da Luca Zappettini, Gianmaria Rossi, Matteo di Maggio, Valentina Arosio, è nata dall’unione di personalità professionali con un’esperienza ventennale nell’ambito del restauro conservativo. L’interazione delle realtà individuali in un’unica struttura aziendale è nata dalla volontà di unire competenze diverse, in una nuova struttura capace di affrontare gli articolati aspetti del restauro conservativo. L’esperienza dei soci si compenetra in un equilibrio dinamico di competenze progettuali, esperienza tecnica ed abilità esecutive.

La conservazione del patrimonio artistico richiede una professionalità sempre più specifica e qualificata, la possibilità di condividere le conoscenze individuali in un contesto operativo comune, consente una progettualità finalizzata alla individuazione dei modelli operativi più adeguati al restauro conservativo delle opere d’arte.
La Kairos restauri opera su tutte le tipologie di manufatti e materiali, privilegiando il restauro monumentale.
I complessi monumentali sono la testimonianza artistica di una comunità, sono espressione di un portato storico che si è sviluppato nel tempo, sovrapponendo tecniche costruttive, impiego di materiali, stili decorativi e immagini differenti. In contesti complessi il restauro conservativo deve superare le facili cristallizzazioni storicistiche, per entrare nella realtà storica dei manufatti e delle opere d’arte.

Per conservare la realtà materiale delle opere è necessario riconoscerne la ricchezza e la complessità culturale, la stretta collaborazione con le Soprintendenze ai Beni Culturali territoriali e il continuo riferimento ai principi del restauro costituiscono le linee guida del restauro conservativo su complessi architettonici. In questi contesti si deve comprendere la varietà dei materiali, delle forme, degli stili: dipinti, affreschi, gessi, stucchi, intonaci, pietra, cotto,paramenti murari.

Ogni tipologia di manufatto richiede un proprio specifico trattamento, scientificamente e tecnicamente fondato sul principio di reversibilità e riconoscibilità. Le scelte e le tecniche del restauro conservativo sono espressione di un processo di valutazione dei contesti storico artistici, dei riscontri ottenuti dalle indagini diagnostiche , delle osservazioni sulle condizioni reali dello stato di conservazione delle opere d’arte e dell’esperienza nella applicazione delle procedure d’intervento.

La progettualità nelle attività della Kairos Restauri è costituita dall’interazione tra un sapere scientifico e una sensibilità storica culturale finalizzati alla continua ricerca delle tecniche più appropriate per la conservazione del patrimonio artistico, nel rispetto del valore culturale e del tempo storico.

Attestazioni SOA
OG2 II Livello
OS2 III Livello

Certificazioni
UNI EN ISO 9001: 2008

Progettazione, restauro e manutenzione di beni immobili sottoposti a tutela ai sensi delle disposizioni in materia di beni culturali e ambientali. (EA28)

 
     
piede